In seguito a un trauma, si è spesso costretti a sottoporsi a sedute di fisiokinesiterapia in modo da curare e rinforzare muscoli e articolazioni.

Steroids supplements

Le persone al centro delle nostre strategie e della nostra responsabilità

Ci impegniamo a realizzare condizioni di equità, giustizia e progresso nel nostro ambiente e nella società.

Consapevoli che dobbiamo molto al nostro territorio, alle comunità e al nostro Paese, ci impegniamo da sempre a sostenere progetti che soddisfino i bisogni sociali, ambientali e culturali delle comunità che ospitano le nostre attività produttive.
Come azienda alimentare sentiamo forte la responsabilità di contribuire ai principali obiettivi dell’agenda ONU 2030. Per questo collaboriamo con varie organizzazioni ONG in diversi ambiti.

Con Rise Against Hunger per combattere la fame nel mondo.

Grazie al confezionamento di pasti destinati a bambini che frequentano le scuole
in alcuni paesi africani, questa organizzazione combatte attivamente la fame nel mondo,
la povertà e il diritto alla salute e all’istruzione, i primi 4 obiettivi
dell’agenda ONU 2030.

La collaborazione con Rise Against Hunger si attua non solo con il sostegno economico
ma anche con il coinvolgimento dei nostri dipendenti che volontariamente confezionano
le derrate alimentari.

Il nostro contributo al Paese durante l’emergenza sanitaria.

Per tutto il periodo pandemico, abbiamo adottato
ogni misura per la sicurezza e la salute delle nostre persone, salvaguardando livelli
occupazionali e contributivi.

Ma non solo, noi di PVM non abbiamo dimenticato chi era in prima linea nella lotta al virus.
Abbiamo donato 2 milioni di euro per la realizzazione del nuovo Ospedale Fiera Milano
e abbiamo sostenuto, con donazioni di prodotto, il personale medico sanitario di parecchie
unità ospedaliere. Inoltre, collaboriamo con Banco Alimentare, Arca Onlus, City Angels
al fine di sostenere i bisogni alimentari delle persone più fragili e più bisognose.

La nostra collaborazione verso le Cooperative Sociali
per dare una possibilità a chi è meno fortunato.

Lo stabilimento di Lainate affida alcuni lavori manuali,
legati al confezionamento di espositori dei nostri prodotti, alla Cooperativa Sociale di
Lavoro e Solidarietà – sempre di Lainate – che offre lavoro a persone con disabilità.
Con la Cooperativa Il Grappolo abbiamo iniziato un progetto di inserimento
di persone svantaggiate all’interno dei nostri stabilimenti di Lainate.

Insieme a LILT Lega Italiana Lotta ai Tumori
per la salute delle persone e luoghi di lavoro smoke-free.

Con un approccio partecipativo e inclusivo,
le sedi di Lainate saranno smoke free a partire da gennaio 2022. Il progetto Fresh Air
in partnership con Lega Italiana per la Lotta ai Tumori – offre ai dipendenti la possibilità
di intraprendere un percorso volontario di disassuefazione dal fumo guidato dagli esperti LILT.
L’iniziativa prevede campagne informative (relative a prevenzione e stili di vita salutari)
e incontri personalizzati con psicologi. Con Fresh Air sosteniamo le Case del Cuore di LILT,
strutture che ospitano bambini e famiglie provenienti da altre regioni o paesi durante
le cure oncologiche presso l’Istituto dei Tumori di Milano.

 

In partnership con Istituti Tecnici Superiori
per valorizzare i talenti del nostro territorio e offrire adeguati sbocchi lavorativi.

Siamo partner dell’ITS per la formazione di
Tecnici Superiori per la produzione chimico-industriale, creato dalla Fondazione
Biotecnologie della Vita e dal Comune di Lainate in collaborazione con ITIS Cannizzaro
di Rho e ITIS Giulio Riva di Saronno. Questa partnership ci consente di valorizzare
i talenti sul nostro territorio e dare loro sbocchi lavorativi adeguati.
Forniamo 40 ore di lezione su tematiche legate alla nutrizione, alle tecnologie alimentari,
alla ricerca e allo sviluppo di nuovi prodotti, a temi inerenti ai processi produttivi
nell’industria dolciaria e offriamo la possibilità di effettuare
un tirocinio curriculare di 6 mesi in azienda.

Con la Scuola del Fare Giulia Civita Franceschi di Napoli
per dare un futuro ai ragazzi che abbandonano gli studi.

Siamo impegnati nel sostenere questa scuola, finanziata
da Fondazione Alberto e Franca Riva, insieme a Regione Campania, Banca d’Italia ed alcune
primarie aziende partner che operano sul territorio (tra cui FCA, SDA, Pastificio Garofalo
e Aeroporto Internazionale di Napoli). La Scuola Del Fare offre una formazione professionale
per dare un futuro e facilitare il percorso di inserimento lavorativo a ragazzi
che provengono da un contesto sociale svantaggiato
e che hanno abbandonato il tradizionale percorso scolastico.